maschio-angioinoQuesta sera, 3 settembre 2015, al Maschio Angioino di Napoli sarà possibile assistere ad un concerto unico nel suo genere.
L’idea è semplice: sei produzioni, tutte rigorosamente napoletane si incontreranno grazie a “Suoni di Napoli”, format ideato dalle tre note realtà discografiche partenopee di Marocco Music, AreaLive e Full Heads, idea semplice quanto efficace.
Lo spettacolo è stato inserito nell’ambito del festival del teatro comico e del cabaret “Ridere”, organizzato dal Teatro Totò e dall’Associazione Teatro Bruttini.
«Suoni di Napoli – spiega il produttore Rocco Pasquariello di Marocco Musicè più di un concerto, è un omaggio alla città, un luogo d’incontro tra le produzioni musicali che nascono a Napoli, impreziosendone l’immagine, e il pubblico. Vogliamo testimoniare quanto sia produttivo ed eterogeneo il tessuto musicale urbano, sostenendo realtà molto diverse, il cui sound non potrebbe essere più distante, ma che si fonde grazie all’incanto della nostra terra.»
«Per la prima volta ci siamo uniti - aggiunge con orgoglio Luca Nottola di AreaLive contando solo sulle nostre forze, per regalare ai nostri artisti un’occasione di esibirsi in uno dei posti più suggestivi della città. Senza competizione, ma solo puntando alla realizzazione di una serata unica che ci auguriamo possa diventare la prima tappa di una lunga serie di concerti.»
Luciano Chirico dell’etichetta indipendente Full Heads conclude affermando che «Suoni di Napoli dimostra come tre realtà dell’industria musicale partenopea operano per valorizzare il panorama artistico della città, e per esportarne i talenti, in Italia e all’estero. La musica di Napoli, quella che viene prodotta qui, è un patrimonio che merita di essere conosciuto oltre i confini locali.»
Animeranno il cortile del Maschio Angioino la poesia del cantautore Maldestro, il fascino italo-greco di Marina Mulopulos, il soul-rap di Pepp-Oh, lo stile nostrano di Tommaso Primo, la voce inconfondibile di Ciro Tuzzi (Epo), Pier Paolo Polcari con il progetto “Intraterrae”. Durante la serata, presentata da Peppe Underif, speaker di Radio Crc Targato Italia, ci saranno anche tanti ospiti, rigorosamente napoletani, tra cui Daniele Sanzone degli A’67, Gennaro Tesone degli Almamegretta, Fede ‘n’ Marlen, Geko. L’evento vedrà anche la partecipazione straordinaria di Gigi De Rienzo e Carlo D’Angiò.
Durante la serata sarà possibile acquistare a metà prezzo i dischi degli artisti che si esibiranno sul palco di Suoni di Napoli.
Il concerto inizierà alle 21, il costo del biglietto è di 7 euro.