IMG_1628

Abbiamo pensato a lungo alle parole da utilizzare per raccontarvi sinteticamente la prima passeggiata della IV edizione di “NomiCoseCittà. Passeggiare, Guardare, Raccontare”. 
La “Cicerone fuori dal comune” di sabato 11 aprile 2015 è stata Valeria Parrella che ci ha guidati da Caponapoli a via Duomo, attraverso strade e stradine che lei stessa percorre ogni giorno.
Corridoi e anfratti dei vicoli partenopei in cui non solo si sente a casa, ma che sono vicinissimi alla sua abitazione.
Dirvi che grazie a lei abbiamo finalmente visitato posti come la chiesa di Regina Coeli e la Farmacia degli Incurabili sarebbe banale e riduttivo, questo è quello che farebbe una guida turistica.
Valeria Parrella ci ha raccontato un pezzo della sua storia facendoci entrare nella sua quotidianità, il percorso a piedi, infatti, quasi coincideva con il locale in cui mangia fuori a pranzo a quello in cui ordina il vino per le cene a casa.
Ciò che la scrittrice ha raccontato durante la passeggiata lo potrete ascoltare grazie a Campania Elektronenklang. Questo mini articolo scritto qualche giorno prima del secondo incontro in cui torneremo a passeggiare, guardare e raccontare è in realtà un semplice pretesto per allegare una foto scattata per caso, senza pretese. Uno scatto però che, secondo noi, sintetizza la gioia di questo mini tour napoletano in compagnia di Valeria Parrella.
Per il resto, continueremo a parlare di questo incontro (e degli altri nove) durante le nostre dirette, ringraziando puntata dopo puntata l’associazione Aste e Nodi, Racna Magazine, i fotografi Marco Ghidelli e Laura Micciarelli, l’Officina d’arti grafiche di Carmine Cervone e, in particolar modo, l’artista Mary Cinque e l’addetta stampa Michela Aprea senza le quali non avremmo mai iniziato a passeggiare.