Dopo il successo della prima stagione che ha portato al Rione Sanità importanti nomi del panorama musicale campano come Bruno Bavota, Roberto Colella (La Maschera), Ciro Tuzzi (EPO), Raffaele Giglio (Gentleman Agreement), Lelio Morra, torna questa sera, 15 maggio 2016, la rassegna musicale TAKE ME TO CHURCH – LIVE IN BASILICA organizzata da Apogeo Records in collaborazione con L’ALTRA NAPOLI ONLUS.

Sull’altare  ci sarà questa volta An Harbor che si esibirà alle 20.30.

Il format riprende con la stesse modalità della precedente edizione: appuntamento nella suggestiva cornice della seicentesca Basilica di San Severo fuori le Mura nel cuore del Rione Sanità, visita guidata alle Catacomba di San Severo passando per la Cappella dei Bianchi di Sant’Antonio da Padova e al Sanità Music Studio, un buon bicchiere di vino offerto e tanta musica live.

An harbor in inglese significa “un porto” inteso come un luogo metaforico in cui ritornare dopo un lungo viaggio. Dietro questo nome, il progetto musicale di Federico Pagani.

La sua avventura musicale nasce quasi per caso alla fine del 2013 e raggiunge il consenso di critica e pubblico grazie al talent X-Factor, edizione 2014. Proprio sull’onda di questo successo mediatico, Federico inizia a portare la sua musica in giro per l’Italia raccontando attraverso i suoi testi ciò che conta di più nella vita: l’amore, l’odio, il rock n’roll e non mollare mai. Il suo primo singolo autoprodotto, By the Smokestack, è un mix di folk, indie pop e suoni r&b ed urban. Attualmente sta lavorando al suo primo disco che uscirà in autunno.

Open act  gli Oak & Willow, band indie folk nata come duo nel 2012 con i fratelli Marco e Vincent Marino ma è con l’unione di Luca Ciervo e Simone Mauro che troverà la sua dimensione. Nel giro di pochi anni la band ha riscosso consensi di critica e pubblico e nel 2013/14 si classificano primi a EMERGENZA FESTIVAL ITALIA.

La rassegna, oltre ad avere lo scopo di promuovere la cultura musicale emergente, è inserita nel più ampio programma di recupero sociale “Rione Sanità, ieri, oggi, domani” portato avanti da quasi 10 anni da L’altra Napoli ONLUS. Scopo della rassegna è quindi quello di organizzare eventi che portino il più ampio numero possibile di persone nel Rione Sanità, al fine di far conoscere la bellezza artistica e folkloristica di un quartiere per lungo tempo isolato dal resto della città ma ricco di potenzialità e dove è in atto un lento ma costante processo di riqualificazione.

Un concerto da non perdere dove impegno sociale, promozione della cultura musicale e artistica si fondono per festeggiare la bellezza di un quartiere che ha voglia di riscattare se stesso.

Ultimi posti disponibili e ultima chiamata. Prenotazione obbligatoria qui: comunicazione@apogeorecords.it